Report Acquario Natura 2012 (2)

Si stà svolgendo presso la Fiera Campionaria di Bergamo (dal 27 ottobre al 4 novembre), la prima edizione di AcquarioNatura, esposizione dedicata a tutti gli appassionati di acquariofilia dolce e marina (tutte le foto in fondo).

La parte dedicata agli Acquari non è grandissima (leggendo la lista degli espositori nel sito mi aspettavo qualcosina di più) ma ospita svariati grossi marchi e piccole realtà di negozi\rivenditori.




All’ingresso (seguendo il percorso consigliato tra la Fiera Campionaria) si presentano subito i grandi stand delle marche più famose, ovvero Sera, Tetra e l’italiana Prodac.

Proprio quest’ultimo è quello più fornito di merce e il più conveniente dal punto di vista dei prezzi.


Una nota di disappunto invece per lo stand Sera dove gli acquari allestiti in esposizione a mio avviso contengono troppi pesci o pesci non adatti alle dimensioni delle vasche.


La Tetra invece offre vari campioni omaggio di mangime (io ho preso il Wafer Mix di cui le mie caridine vanno matte) e delle simpatiche caramelle a forma di pesce!


Bellissima la vasca “a gradino” allestita presso lo stand di Eschematteo, dove grazie alla forma particolare dell’acquario hanno saputo creare un aquascape davvero sorprendente!


Come ad ogni fiera che si rispetti sono numerosi gli stand dove è possibile acquistare attrezzature o pesci. Finalmente sono riuscito a trovare i fertilizzanti della Tropica, in Italia non sono molto diffusi ed online si comprano solamente dall’estero (con conseguente rincaro dovuto alle spese di spedizione), inoltre la gentilissima titolare, oltre ad assicurarsi che utilizzassi il fertilizzante in un acquario idoneo, si è resa disponibile a darmi i contatti dove poterlo trovare in futuro nella mia zona.
Tirando le somme questa di Bergamo si è rivelata un’ottima manifestazione che speriamo possa evolversi di edizione in edizione, come è stato per l’AcquaBeach di Cesena (che ha solamente un anno in più). Proprio da Cesena mancavano gli stand tenuti dagli appassionati, tipo le varie Associazioni AIB, AIC, HD ecc...e di riflesso pure gli esemplari di pesci magari più rari e particolari.

Ultima nota, i Betta in bicchiere saranno vietati a Cesena il prossimo anno, spero che anche a Bergamo seguiranno l’esempio verso un’acquariofilia più consapevole.

Articolo curato da: Andrea Licini