Intervista a Diego Sandoval mago dei Micro Acquari!

Intervista a Diego Sandoval, un vero e proprio artista dei Micro acquari!


Buongiorno Diego, sei molto esperto in Micro acquari e mi piacerebbe che facessi una tua breve presentazione, da quanto tempo hai iniziato con il mondo dell'acquariofilia?

Ciao, mi chiamo Diego Sandoval e vivo in un piccolo paesino nella provincia di Murcia in Spagna. I miei hobbies preferiti sono gli acquari e i dipinti. Vi lascio due riferimenti di due miei blog, in uno faccio caricature d'artisti (blog) , compagni di forum di acquari, familiari; nell'altro solo caricature di acquascapers (blog).
Ho cominciato ad avere acquari nel 1992, ospitando ciclidi del tanganika e contemporaneamente plantacquari, ma niente a che vedere con il layout degli acquari naturali del maestro Amano, fino a quando circa 4 anni fa alcune foto del maestro Amano mi incantarono, mi sembrava incredibile ciò che si poteva fare con un acquario e mi sono deciso a cambiare i miei provando a creare qualcosa di simile ma sempre continuando con lo stesso intento che avevo con gli acquari precendenti, ovvero ospitare pesci, nella foto in basso potete vedere 6 P. Altum Orinoco.


Quanti acquari gestisci al momento?

Momentaneamente gestisco solo: il 300 litri, il 13 litri recentemente allestito esclusivamente con muschio autoctono della mia regione e un 3,5 litri.


13 litri


300 litri

Da quanto tempi di interessi di micro acquari?

Un giorno vidi un bellissimo miniacquario allestito dal signor R. Suzuki (blog), e subito mi misi a cercare dei piccoli recipienti per provare e così inizio tutto.


Hai una tecnica particolare per realizzare queste piccole opere d'arte

Non proprio, di solito utilizzo materiale e piante di piccole dimensione, come muschi, in pratica è come allestire qualsiasi altro acquario..
Di solito in quanto tempo si possono considerare concluse le tue creazioni?
Se parliamo di acquari piccoli, di meno di 2 litri, senza filtrazione, ne ho realizzato e mantenuto per più tempo solo uno; i restanti micro acquari non li tengo per molto, questo per far spazio ad altri acquari più "interessanti"; per esempio quando ho deciso di allevare Killifish e Betta albimaginata ho preferito disfarmi dei micro acquari piuttosto che dei pesci.
Con i micro acquari voglio solo ricreare un paesaggio e il primo giorno già presentano un aspetto definitivo, in questo non mi interessa dell'evoluzione. Per quanto riguarda i micro acquari di 5 o 6 più litri che presentano filtrazione sono quelli per cui spendo più tempo, circa un anno, mai di più.

Quali sono le piante più adatte per questi piccoli acquari?

Senza dubbio i muschi, la Mini pellia, la Eleocharis parvula e altre piante che si adattano bene esteticamente e non sono molto esigenti non consiglio l'anubias in acquari sotto i 10 litri.

Quali substrati utilizzi?

Il substrato che utilizzo è solo ghiaia o sabbia come ornamento, in quanto il muschio non ha bisogno di nessun tipo di substrato. A partire da 4-5 litri utilizzo Akadama, Manado o Aqualit.

Si gestiscono facilmente?

Hanno bisogno delle loro attenzioni ma niente che ti rubi troppo tempo, devi dedicargli solo 5-10 minuti tutti i giorni.

 

Introduci animali nelle microvasche?

Per il momento ho introdotto solo neocaridina heteropoda a partire dai 6 litri, in quelli più piccoli non ho mai messo né pesci né caridine. Per tutto questo è abbastanza divertente farlo solo con le piante e non vedo la necessità di far soffrire gli animali in qualcosa di così piccolo, mi sembra una stupidaggine e una crudeltà, per questo consiglio vivamente di non introdurre pesci in così poco spazio. Giusto alcune Planorbis per mantenere pulito l'acquario da alghe ed evitare la presenza di fastidiose pellicole in superficie.

Quant'è la "durata" dell'acquario?

Dipende tutto dalle dimensioni, dalle attenzioni che si danno e dalle piante che si utilizzano, se hanno un filtro ed una buona illuminazione, in queste condizioni la durata è relativa alle nostre esigenze, quanto tempo vogliamo tenerlo per intenderci, valgono esattamente le stesse condizioni che in un acquario grande, è molto più facile perdere l'equilibrio della vasca ma il fatto che non ci siano né pesci né gamberi rende la manutenzione molto più rilassante. Nel caso di acquari più piccoli, ho preso da 3 mesi una scatola di cioccolatini Ferrero Rocher, allestita con muschio non acquatico.

Allestimento


evoluzione

Hai partecipato a concorsi?

Solo una volta nell'AAC 2010 con "Mehirugi" di 6 litri classificandomi 4° nella categoria piccoli acquari.




Hai qualche nuova idea?

Sto preparando un 3,5 litri. Non posso mettere foto al momento perchè è un lavoro esclusivo per una rivista.


Un saluto a tutti e grazie.
Grazie a te Diego, ti aspettiamo sul forum!