Neocaridina heteropoda var. "Red Cherry"

 

La Neocaridina Red cherry è senza dubbio uno dei protagonisti dei nano acquari, è infatti un gamberetto molto bello e al tempo stesso utile,in quanto alghivora e detrivora.

Si nutre principalmente di alghe ma non disdegna carcasse e la sua alimentazione può essere integrata con verdure sbollentate (carote per esempio) e con i mangimi appositi (uno su tutti il crusta gran della dennerle.)

E' un animale estremamente facile da allevare in quanto si adatta tranquillamente ai valori più diversi, è consigliabile di iniziare l'allevamento con un gruppetto di almeno 5-6 esemplari che ben presto si infoltirà, la Red Cherry è molto prolifica ed ha un tempo di gestazione che varia dai 20 ai 30 giorni, a seconda della temperatura (maggiore temperatura minore tempo di gestazione)

 

 

I valori d'allevamento sono:

Temperatura:18/26°C (vive bene anche a temperature più estreme)

PH:6,5/8

GH:8/15 °dGH

 

 

Convivono tranquillamente con tutti i nanofish, può accadere che qualche piccolo venga predato ma l'elevata prolificità delle Red Cherry farà aumentare comunque il numero dei gamberetti notevolmente.

Le caridine essendo artropodi vanno incontro a una muta che ne permette la crescita, muta che avviene generalmente 8-9 volte nella vita, questa è favorita da un cambio dell'acqua con un acqua leggermente più fredda.

Raggiungono una dimensione massima intorno ai 3 centimetri e il dimorfismo sessuale è evidente, le femmine sono più grandi e soprattutto più rosse, molto più rosse.

La riproduzione come già detto è estremamente facile e i primi accoppiamenti avvengono molto presto dall'introduzione; Consigli per la riproduzione: è bene dire che una caridina come molti animali se si trova nelle condizioni idonee (valori giuste e alimentazione varia e sana) si riproduce con continuità, un modo per favorire la riproduzione è quello di indurre la muta, in questo modo il carapace è meno duro e ciò favorisce la riproduzione, un altro modo non confermato (sembra sia un tentativo per riprodurre le caridine continuamente) è quello di "alleggerire" l'acqua ovvero abbassare il valore del KH dell'acqua, simulando la stagione delle piogge (la pioggia è priva di sali e quindi abbassa i valori del KH e GH).

ringraziamo gli utenti LyciaeRoby e Rino9 per le foto