Carinotetraodon travancoricus

Al contrario di tanti altri però, molto semplici da allevare, ha bisogno di particolari accortezze, soprattutto deve essere curata l’alimentazione e la qualità dell’acqua.

Infatti questi pesci, come tutti i palla, non hanno squame e mal sopportano anche piccole concentrazioni di nitriti e ammoniaca.

Per quanto riguarda l’alimentazione, gradisce molto le lumache, che contribuiscono a tenere il becco ben affilato, ma è bene fornire una dieta molto varia che comprenda vivo e surgelato, i gamberetti potrebbero rientrare nella dieta, ma personalmente non l’ho mai visto predare le mie red cherry.

Si tratta di un pesciolino pacifico e simpatico, con un particolare modo di nuotare.

Gli esemplari più esuberanti possono mordere le pinne degli altri pesci.

 

 

 

 

VALORI D'ALLEVAMENTO:

 

- TEMPERATURA: 23/28 °C

 

- PH 6,5/8,0

 

- GH: 5/14 D°GH

 

 

 

Ha bisogno di una vasca ben piantumata e spaziosa, circa 25 litri per esemplare.

Si riproducono in cattività, gli avannotti, dopo una settimana dalla schiusa, iniziano a nutrirsi di naupli di artemia.

 

Ringraziamo Alessandro Giura (paplu)